lunedì 5 novembre 2012

willkommen in Berlin

we ve just landed to Berlin and I didn't think that temperature could be so low and cold , so weather was a very surprise for us.
There r lots of places , monuments, squares here to visit and first of all we started from the MITTE : ALEXANDERPLATZ , there is present the higher construction (TV antenna , EST Berlin ' symbol) .
Going ahead by the principal street Karl-Liebknecht-Str. it heads up to Brandenburg Gate throught several important monuments such as St. Maria' s church with its green copper roof or the huge Berlin Cathedral  , the biggest Protestant church in all Germany.
Going along Under Den Linden , one of the most important street of the German capital , we arrived under the symbol of Berlin in the world : Brandenburg Gate .
 Than we took a short time break in TierGarten , the biggest park in Berlin sorrounded by trees, flowers  rivers n after this pause we kept on walking into Berlin Victor Column with its 35 tonnes golden sculpture of Viktoria God it is one of the major tourist attraction of the city.
Walking all day our feet were so tired so the only "attraction" they wanted to visit was the bed !!!



Appena arrivati nella capitale tedesca non pensavo  ci potesse essere tale escursione termica tra due nazioni nello stesso periodo , il che ha reso tutta la vacanza cosi "metereologicamente" inaspettata.
C' è molto da visitare qui a Berlino e come prima tappa non potevamo non partire dal MITTE ovvero ALEXANDERPLATZ. La piazza ottenne questo nome dallo Zar Alessandro I . Prima della II guerra mondiale era il centro della vita proletaria nella capitale. Dopo aver assunto sembianze un po spoglie e desolate , la piazza è stata da poco rinnovata e trasformata con grande difficoltà e dispendio architettonico. Qui è presente il simbolo della Berlino EST ovvero la Torre Televisiva alta 365 mt.
Andando avanti per la via principale che collega la Platz alla Porta di Brandenburgo , ovvero la Karl-Liebknecht-Str. che , continuandola a percorrere si immette nella prestigiosa Unter Den Linden è possibile prender visione della maggior parte dei monumenti che fanno parte del corredo architettonico della città.
Sulla via infatti abbiamo visitato la bellissima Chiesa di S. Maria (Marienkirche) con il suo campanile verde rame , per passare al maestoso e imponente Duomo di Berlino (Berliner Dom) la quale è la piu grande chiesa protestante della Germania di costruzione Neobarocca.
Continuando a proseguire per un unica via dritta la Unter Den Linden che prende il nome dai suoi numerosi tigli è lunga 1,4 km e conduce direttamente al simbolo per eccellenza di Berlino nel mondo : la Porta di Brandenburgo dove nel passato venne attraversata da Napoleone oppure , dove i nazisti qui fecero le loro fiaccolate. Alta 6 mt è a capo la dea della vittoria : Viktoria coronata d' alloro.
Proseguendo sempre dritto(se non si vuole andar per la strada battuta è possibile fare una deviazione, come ho fatto io, nel Grande TierGarten che con i suoi 203 ettari comprende anche uno zoo , dapprima concepito come luogo di caccia e successivamente come luogo di riposo dai Berlinesi) si arriva all alta (61 mt.) Colonna Trionfale : Grober Stern ; la quale offre un ampia panoramica dall alto ; è incoronata con una statua d oro della dea Viktoria di 35 tonnellate.
Beh il ritorno ,  che lo dico a fare!!!...dopo una giornata intera a camminare , per di piu al freddo , i piedi desideravano solo un letto!!!







Not used to the climate of Berlin , still feeling summer air in Italy and knowing that temperature would have been really low , I prevented bringing in my suitcase this woollen hat\beanie that one of my friends gave me and I ve chosen this "smart-streetstyle" outfit made of torquoise blazer shading off into mustard of my pants , contrasting my cream basic t-shirt and my "double-material" belt (rope and peach-pink leather with golden small strap) , with everlasting sunglasses last year collection .

To make everything less smart"  and more "turist" I ve chosen grey\hunter green flat shoes and lastly an old key of my grandmother ' s trunk turnet into a pendant for a "vintage-like" necklace.
Since today we' re not in lack of wind , I ' ve brought a blue kefia to prevent any airblast


Non abituato al clima di Berlino visto che in Italia c è ancora temperatura estiva e sapendo che qui le minime sarebbero state davvero basse ho prevenuto portando in valigia questo cappello di lana regalatomi da una mia amica ; ed ho scelto questo "smart-streetstyle" outfit composto da blazer turchese che sfuma sul color senape del pantalone in contrasto con la tshirt basic sul panna e la cinturina in"double-material"(corda e pelle color rosa pesca con cinturino oro).

Per rendere il tutto un po meno "smart" e piu "tourist" ho optato per le scarpette basse e per finire un ciondolo di una vecchia chiave di un baule di mia nonna trasformato in collana simil "vintage".
Siccome il vento oggi non mancava , ho portato con me una kefia sul blu x coprire la gola da eventuali colpi di freddo.










 


                                                           Zara Blazer
                                                           HandMade Beanie
                                                           Zara BasicShirt
                                                           Zara Pants
                                                           Superga Shoes
                                                           MarkJacobs Sunglasses
                                                           Fendi Kefia

4 commenti:

  1. Che bello anch'io stavo pensando di andare a Berlino!!
    Complimenti, il blog mi sembra ben fatto e con post interessanti!

    Passa da me se vuoi!

    Marta
    ChicToChic

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie marta....si berlino è stupenda merita di essere tra le prime capitali europee sia a livello architettonico che "mentale" ti consiglio vivamente di andare a visitarla ;))

      Elimina
  2. Hi Thank you so much for visiting my lookbook. It’s cold up here right? If I am correct you’re from Italy, and there is still a bit warm. Have you seen my latest blog post about Amaya Arzuaga SS 2013 collection?
    I was there :) See it here… http://www.fashiongentrix.com/post/35134654439

    Thank you

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hi christian, yup m Italian n here it s just begun beeing cold!!i sow your post about amaya arzuga on your blog love that collection <3 n your blog is s cool!! I m glad u like my blog hope it s gonna be better it s still new...keep in contact ;))

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...